1. Rieducare il senso del gusto, accettando alimenti nuovi, preparati in maniera diversa dal solito.
  2. PASTA e RISO: preferire la cottura al dente.
  3. VERDURE:
    1. cuocerle per poco tempo, preferendo la cottura al vapore, alla griglia, in pentola a pressione; se si fanno bollire farlo in poca acqua e per poco tempo.
    2. se non si può fare a meno di aggiungere il sale, meglio aggiungerne poco nell’acqua.
    3. condire solo con olio extra vergine di oliva a freddo.
  4. CARNE E PESCE: preferire metodi di cottura semplici che non richiedono l’aggiunta di grassi come la griglia, il cartoccio, ai ferri, il forno a microonde.